Confesso, nel mio terrazzo ho una piccola coltivazione di…menta!

Purtroppo la contendo con un bruco dispettoso che evidentemente ha la passione per i Mojito peggio di me.


Bene, voglio condividere con voi però che la menta è una delle piante più utili a scopo gastronomico e medicinale grazie all’olio che contiene.

L’olio di menta piperita lenisce gli spasmi intestinali e dà sollievo in caso di gas. Le capsule di olio di menta sono utilizzate nella cura della sindrome del colon irritabile.

La menta ha anche dimostrato alcune proprietà antibiotiche e immunostimolanti.

Le infusioni di menta piperita, di menta verde e di altre varietà di menta sono utili diaforetici durante le infezioni virali. Inoltre aiutano a rilassarsi e a calmarsi quindi sono utili in caso di insonnia, mal di testa, mal di denti e nervosismo moderato.

È meglio consumare la menta fresca ma se proprio non la trovate o non avete il pollice verde potete comprarla in foglie secche o come estratto.

In cucina, secondo me, sta benissimo nelle frittate, nelle verdure marinate (specialmente le zucchine) e nelle insalate verdi.

Pensate che altri membri della famiglia della menta sono per esempio il basilico, la melissa, la maggiorana, la salvia, l’origano, il timo e il rosmarino.

A questo punto non posso che darvi una ricetta tutta naturale per un cocktail super tonico e analcolico che spero avrete voglia di sperimentare!

Cocktail analcolico “levanta muertos”

Ingredienti: Zenzero; Lime; Menta; Ghiaccio; Stevia.

Tagliare a pezzetti lo zenzero fresco e frullarlo con poca acqua e lime. Colare il tutto e aggiungere la parte liquida ottenuta con ghiaccio e menta. Frullare tutto di nuovo. Aggiustare con la stevia e GUSTARE!

Laura Faedda

Annunci