La colonscopia è uno degli esami più temuti in assoluto.

Durante questa procedura inseriscono un tubo flessibile di un metro e mezzo dotato di videocamera e riempiono il colon di aria per osservare meglio le pareti. Ogni volta che c’è qualche anomalia viene asportato un piccolo campione per una successiva biopsia.

Questo tipo di esame può venire richiesto per vari motivi ma principalmente serve per lo screening del tumore al colon.

Purtroppo la preparazione a questo esame non è per niente piacevole perché si deve seguire una dieta molto rigida e si deve assumere un lassativo per fare in modo che ci si svuoti completamente in modo che l’esame possa essere eseguibile e il fastidio sia il minore possibile. Vengono anche somministrati dei farmaci per sedare il dolore.

Purtroppo questo esame comporta dei rischi ma la morte per colonscopia è rara, infatti si verifica solo in un caso su 2500.

Senza entrare nel merito delle diete da seguire durante la preparazione all’esame, ho scoperto che un aiuto arriva dalla MENTA.


La menta è capace di ridurre gli spasmi del colon che durante la colonscopia possono ostacolare l’avanzamento della sonda causando fastidi al paziente.

Si è provato a irrorare la sonda con olio di menta e a spruzzare una pompa manuale per irrorare il colon prima di iniziare con l’esame.

Più semplicemente si è provato a far assumere ai pazienti delle capsule contenenti olio di menta e si è scoperto che, rispetto al placebo, una preparazione basata sull’equivalente di otto gocce di olio essenziale di menta assunta quattro ore prima dell’esame riduce in maniera significativa gli spasmi al colon e quindi il dolore facilitando l’inserimento e l’estrazione della sonda.

Nel caso doveste affrontare questo antipaticissimo esame non mi resta che augurarvi buona fortuna!

Laura Faedda

Annunci