Ve lo posso dire così, senza mezzi termini? Io odio l’inverno! Ma proprio non lo sopporto, mi viene il naso rosso, mi si screpolano le labbra ed ho perennemente i piedi e le mani gelate! Ho rinnovato questo mio odio viscerale giusto la scorsa settimana quando sono stata qualche giorno in montagna per rilassarmi un pò! Ecco appunto, ho detto rilassarmi, quindi con una temperatura esterna di -12°C l’idea di scivolare giù da una lastra di ghiaccio, sebbene con qualche bombardino in corpo, non mi allettava per niente e così ho optato per una sana, accogliente e bollente sauna! Uscivo di lì con una pelle che sembrava quella di un bambino, ok dai, con qualche rughetta in più , ma certamente con un aspetto ben diverso da quello che avrei avuto se fossi andata sulle piste! Ma sai che pelle secca e labbra screpolate!!! Sappiamo tutti che per proteggere la pelle dal freddo è molto importante idratarla con una buona crema emolliente ma vi piacerebbe sapere come come possiamo farcela da sole? Una delle cose che più mi è piaciuta del Corso base di Erboristeria è stato proprio come prepararsi le creme in casa. Certo è molto più comodo andare in negozio e comprarsi una bella crema pronta all’uso ma vuoi mettere la soddisfazione di autoprodursi un prodotto di bellezza? In più ha numerosi vantaggi, è economica,  sai cosa usi e una volta che conosci la ricetta base la puoi personalizzare a tuo piacimento per farne tanti tipi diversi e per diversi utilizzi.

Jpeg

 

Ecco cosa vi occorre:

  • una bilancia
  • un contenitore abbastanza grande per il bagnomaria ed un altri contenitori (meglio usare quelli in vetro pirex) dove sciogliere la cera e scaldare gli altri ingredienti
  • un minipimer
  • un termometro per alimenti

Gli INGREDIENTI da usare per preparare la crema base ( chiamata anche COLD CREAM) sono semplicissimi e facili da trovare:

  •  20 gr di cera d’api  (che potete prendere da un apicoltore di fiducia o comprarla in erboristeria in scaglie)
  •  60 gr di olio d’oliva (ma si possono usare anche altri oli quali olio di mandorle, olio di argan, olio di jojoba, olio di germe di grano)
  • 20 gr di acqua distillata (che è priva di batteri ma si può anche usare acqua di rose)
  • 5 gocce di olio essenziale a piacere (io uso quello di lavanda)

 

PROCEDIMENTO:

mettete a bagnomaria in un contenitore la cera (fonde a circa 65 °C) e l’olio e nell’altro contenitore l’acqua distillata (non mettete subito l’acqua a scaldare perchè evaporerebbe prima che si sia sciolta tutta la cera); quando la cera si sarà sciolta toglietela dal fuoco e versate a piccole dosi l’acqua distillata emulsionando tutti gli ingredienti con il frullatore ad immersione per parecchio tempo fino a quando la miscela non sarà tiepida. Aggiungere l’olio essenziale e continuare  a frullare un pochino. A questo punto si continua a girare il composto con un cucchiaio fino a quando non si ottiene una crema abbastanza morbida. La nostra crema è pronta e la si può mettere in barattolini di vetro e usare come crema emolliente per mani e viso.

Jpeg

 

 

Allora cosa ne pensate? Come vi dicevo questa è solo la crema base ma in futuro vi darò altre ricettine utilizzando ad esempio gli oleoliti.

Alla prossima ricetta

Samantha

 

 

Annunci