Siamo in una situazione di emergenza! Abbiamo fame ma non abbiamo voglia e/o tempo di cucinare. Ognuno trova le sue soluzioni, io vi racconterò come faccio io ma aspetto il vostro contributo che spero potrà ispirare tutti noi!

L’importante è mangiare senza farsi troppo del male. Tralascio i piatti pronti solo perché la sera si ha un briciolo di tempo in più per fare una giusta via di mezzo.

Prime in classifica assolutamente le piadine 100% integrali che ormai si trovano di diverse marche. Si riscaldano in padella e si possono farcire a piacimento. A me piacciono con le verdure che si possono comprare surgelate. Buonissimo il tris di peperoni, melanzane e zucchine grigliate che non hanno condimenti aggiuntivi e dopo qualche minuto in padella sono pronte. A piacimento si possono accompagnare con diverse salse o con un po’di patè di olive  taggiasche. Io adoro la crema di fagioli cannellini. Basta prendere una confezione di cannellini cotti e frullarli con olio, sale e pepe. Questa crema si sposa benissimo con le verdure che risultano perfettamente legate. Sono ottime anche le fette di melanzane grigliate e surgelate da condire a piacimento. Altra idea per le piadine è quella di farcirle come una pizza. Io metto la piadina in una padella, ci metto sopra la polpa di pomodoro che prendo direttamente dalla lattina, poi aggiungo un giro d’olio, sale, origano e fettine di mozzarella. Al termine della farcitura metto il coperchio e faccio cuocere qualche minuto senza bruciare la piadina. Il risultato è praticamente una pizza con una base un po’ diversa e velocissima da preparare.

Fonte: http://pin.it/C_XiEmn

Ora voglio lasciare spazio a voi…

Laura Faedda