La classica domanda delle mamme (tranne la mia) è: “hai mangiato?”

Ci si preoccupa sempre che i bambini mangino abbastanza ma in realtà, nella maggioranza dei casi, mangiano troppo.

Se pensiamo all’alimentazione dei bambini, l’associazione con le proteine viene quasi spontanea.

In realtà il fabbisogno proteico dei bambini è sempre ampiamente superato.

A conti fatti un bambino mangia dal doppio a 5 volte il suo fabbisogno.

Le proteine sono composte da aminoacidi. Una parte di questi è detta “essenziale” poichè il nostro corpo non è in grado di produrli. Quindi le proteine migliori (alto valore biologico) sono quelle che contengono tutto il corredo di aminoacidi essenziali. Le proteine di origine animale sono le più ricche poichè vantano tutto il corredo di aminoacidi al completo.

Nel mondo vegetale invece le proteine si ritrovano specialmente nei legumi che però contengono pochissima metionina (aminoacido essenziale). Invece i cereali hanno poca lisina. Se associamo però i cereali ai legumi abbiamo tutti gli aminoacidi essenziali a nostra disposizione. Completando il pasto con le verdure ci assicuriamo un pasto gustoso e saziante. Se, occasionalmente, introduciamo uova, pesce o latticini ritroviamo le abitudini ormai dimenticate della nostra famosa dieta mediterranea.

Purtroppo negli ultimi decenni le nostre abitudini sono cambiate perchè ci ritroviamo a consumare troppe proteine di origine animale.

Uno stile di vita così moderno che effetto ha sui bambini? Purtroppo i danni di una cattiva alimentazione non sono quasi mai a breve termine.

Ad un certo punto però, l’eccesso di grassi animali porta a malattie circolatorie e diabete. L’ ECCESSO di proteine fa perdere calcio alle ossa. Se ci limitassimo a coprire semplicemente il fabbisogno avremmo bisogno di poco calcio reperibile anche solo nel mondo vegetale. Ingerendo invece un eccesso di proteine dobbiamo assumere anche più calcio.

Se mettiamo un attimo da parte il pesce, dobbiamo considerare che il cibo di origine animale favorisce anche gli stati infiammatori.

Diversi studi affermano che è l’eccesso di proteine la causa maggiore di sovrappeso non l’eccesso di grassi. Inoltre, i bambini cresciuti con il latte artificiale (più ricco di proteine di quello materno) rischiano maggiormente di diventare obesi rispetto ai bambini allattati al seno.

Come ci dobbiamo regolare quindi? Sicuramente bisogna ridurre le proteine animali. Ancor di più evitare conserve di carne (wurstel, prosciutto ecc). Una piccola porzione di cibo di origine animale una sola volta al giorno o 2 o 3 giorni a settimana sono più che sufficienti.

Divertitevi con i vostri figli a creare insieme nuove ricette con cereali integrali, verdure e legumi. Un cambiamento graduale  delle abitudini condito da tanta fantasia renderà il momento del pasto un’esperienza unica perchè i bambini, coinvolti in un’attività con gli adulti, si sentiranno gratificati e incentivati a sperimentare nuovi sapori.

Aspetto di vedere le foto delle vostre ricette!

Laura Faedda

Annunci